CHE COSA E’ IL REFASHION?

Il refashion è l’arte di riciclare la moda. Niente di nuovo, lo facevano già le nostre mamme e ancor prima le nonne. Vi ricordate il film Via col vento? Quando Rossella O’hara si fece un vestito elegante con delle tende? Ecco, quello è fare refashion.

Nei negozi dell’usato si possono trovare tanti capi che pagati poco possono cambiare aspetto e diventare ancora più particolari personalizzandoli.

Un esempio. Camicia da uomo, tagliamo le maniche facendole corte e la parte superiore delle spalle, basterà fare un bordino, mettere un elastico all’interno della scollatura e alle maniche e avremo un simpatico top da indossare magari stringendolo in vita con una bella cinta alta o un foulard. Se invece vogliamo fare qualcosa di utile apriamo le gambe di un vecchio jeans e ricaviamo un rettangolo, su questo ci cuciamo le tasche che avremo già staccato dal pantalone,  incolliamo il rettangolo su un compensato o un cartone rigido e avremo un comodissimo pannello portaoggetti.

Capito? Bastano solo forbici, ago, filo e fantasia per avere un guardaroba eco-chic che rispetterà anche l’ambiente!